12 brevi video per conoscere la Terapia Breve

Negli scorsi mesi forse avrai avuto modo di vedere Brief!, il mio primo tentativo di mettere in video un po’ di concetti legati alla Terapia Breve. Con la fine dell’estate ricomincerò con una altra decina di video, sperando che siano di tuo gradimento anche in questa occasione.

Intanto, se ti sei perso qualche episodio, qui sotto ti ho riportato i link a tutti e 12 i video, con tanto di titolo, così che possa scegliere quello che preferisci.

I video sono molto brevi, durano in media 2 minuti e mezzo, e sono pensati per dare un’idea molto semplice e pratica di argomenti connessi alla Terapia Breve. Se vorrai farmi avere una tua opinione (qui o sulla mia Pagina Facebook) mi farà molto piacere: sono i miei primi esperimenti con la videocamera, e sto cercando di capire un po’ come armeggiare con questo nuovo strumento.

E ora, ecco come promesso di 12 argomenti:

Continua a leggere

Le tecniche paradossali in Terapia Breve – Brief! #5

psicoterapeuta bravo romaCome è possibile ottenere un risultato in poco tempo? Uno dei modi usati nelle Terapie Brevi sono le “tecniche paradossali”.

Niente di strano o pericoloso, anzi: gli studi sistematici sono iniziati negli anni ’50, ma si tratta di tecniche utilizzate fin dai primi del ‘900 (Alfred Adler, pupillo di Freud – benché si distaccò dal maestro – fu forse il primo a utilizzarle in psicoterapia) e che a un secolo di distanza vantano un considerevole sostegno dalla ricerca scientifica.

Il principio è quello di mettere il sintomo sotto il controllo della persona. Si tratta di una tecnica incredibilmente efficace, usata in una grande varietà di problemi (ansia, depressione, anoressia, persino certe forme di presunte psicosi), che rende controllabile – e quindi eliminabile – l’incontrollabile.

E se da un lato ci sono le tecniche (terapeutiche) paradossali, dall’altro ci sono comportamenti paradossali che mettiamo in atto ogni giorno senza rendercene conto, e che possono invece causare dei problemi – persino arrivare a provocare dei disturbi.

In questo video cerco di fare una veloce panoramica sia di come i paradossi possano creare problemi, sia di come funzionano le positive tecniche psicoterapeutiche paradossali.

 

Continua a leggere

Paul Watzlawick: quando la soluzione è il problema

Terapia Breve Strategica Roma

Paul Watzlawick

Paul Watzlawick è stato un grande comunicatore, un grande terapeuta e, a detta di tutti, un grande uomo.

A lui vanno diversi meriti, primo tra tutti quello di aver saputo condensare un enorme campo di studi (quello sugli effetti che la comunicazione umana ha sul comportamento) senza sminuirne minimamente il valore, anzi, organizzandolo, sistematizzandolo e rendendolo disponibile a tutti, in primis agli studiosi stessi, che spesso citano proprio le sue opere (in particolare la monumentale Pragmatica della comunicazione umana) più che quelle, spesso meno digeribili (seppur altrettanto belle) degli autori che lui riporta.

In questo video, del 1987, tiene un breve intervento dal titolo When the solution is the problem. Con il suo stile inconfondibile Watzlawick illustra come i paradossi s’introducano nella nostra vita quotidiana, al punto che spesso ciò che facciamo per risolvere un problema finisce per mantenerlo o per trasformarsi in un problema ancora peggiore.

Continua a leggere