Come riprendersi dalle vacanze

psicologo bravo roma

Conosci la “sindrome da rientro”?

Ma la sindrome da rientro, o post-vacation blues, esiste?

No. No, no e poi no. E l’avevo già detto anche qui.
E se non dovesse bastare, anche Jeroen Nawijn, del Centro per il Turismo e il Trasporto Sostenibile, nel suo studio su 3’650 cittadini olandesi ha verificato un dato incontrovertibile: non ci sono segni di una depressione post-vacanze.

Anche se, pur non potendo parlare di disturbo, è esperienza di molti sentire un rientro faticoso, pesante, lento, svogliato. Io stesso, 2-3 anni fa, feci un errore che mi costò un rientro tutt’altro che piacevole, influenzando negativamente le mie energie delle settimane successive.

Cosa possiamo fare allora per riprenderci dalle vacanze? C’è qualche insegnamento derivato dalle Terapie Brevi che possiamo applicare?

Continua a leggere

3 articoli per godersi le vacanze (anche a casa)

psicologo bravo monterotondo

Sei capace di staccare davvero la spina?

Cosa farai ad agosto? Andrai fuori o rimarrai a casa? Al di là di ciò che sceglierai di fare (o sarai purtroppo obbligato a fare), potrebbe essere il momento ideale per staccare e ricaricare.

Non hai bisogno di un viaggio in un paese esotico per poter stare bene. E anche se tu fossi lì, o comunque lontano da casa, dovresti assicurarti che sia davvero uno stacco: è troppo facile andare in vacanza con il corpo ma rimanere a lavorare – o a stancarsi – con la mente.

Negli anni ho studiato con interesse come staccare, avendone bisogno io in prima persona. Ecco allora 3 articoli che ho scritto nel corso del tempo per apprendere a fare delle pause/vacanze che permettano di recuperare veramente le proprie energie.

Continua a leggere