La Terapia Breve è adatta ai bambini? – Brief! #9

psicoterapia bambini romaVedere un bambino nello studio dello psicoterapeuta non è sempre la cosa migliore: quando è possibile, è molto meglio far sì che siano i genitori a sviluppare competenze e risorse per aiutare i loro figli a stare meglio.

Ma perché?
Di questo mi occupo nel video di oggi.

Per scelta professionale ho scelto di lavorare con gli adulti (diciamo dai 19 anni in su) e le coppie: sebbene fin dall’Università ho studiato anche le dinamiche e le problematiche di infanzia e adolescenza, ritengo che ogni specialista dovrebbe concentrare le proprie capacità su alcuni ambiti precisi, piuttosto che disperderle su troppi.

Questo è uno dei motivi per cui, ad esempio, ho focalizzato i miei studi sulle Terapie Brevi.

Ma i bambini possono giovarne?
E perché è meglio vedere i genitori, piuttosto che loro?
E ci sono situazioni in cui, invece, è necessario vedere direttamente il figlio?

Con il consiglio di farsi dare sempre le corrette informazioni dal terapeuta stesso, nel video di oggi do una panoramica rispetto al pensiero della Terapia Breve con i bambini.

Continua a leggere

Depressione post-parto: sintomi, rimedi… e un test!

psicoterapia breve roma

Cause e rimedi della depressione post-parto.

Dopo il parto ti senti depressa, fai fatica a dormire, hai bassa autostima o senti che il piacere e le energie si sono ridotte? Potresti soffrire di depressione post-partum.

Non è un problema incurabile, anzi: con la terapia breve si può risolvere in pochi incontri, e oggi ti segnalerò anche un test per poter vedere se ne soffri.

Ma prima di tutto va capita una cosa fondamentale: per quanto strano e a volte assurdo, poiché in alcuni casi associato a sentimenti di rabbia o disprezzo verso se stessi o il bambino, è una condizione normale e più comune di quel che si pensa.

E, soprattutto, è superabile.

Continua a leggere

Aiutare i genitori ad aiutare i figli

Oggi un’intervista a Giorgio Nardone. Prendendo spunto dal suo libro Aiutare i genitori ad aiutare i figli si parla di problem solving strategico e di logiche del cambiamento.

Buona visione,
Dott. Flavio Cannistrà
Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Terapia Breve Strategica
e Ipnositerapia

 

Riferimenti: Giorgio Nardone – Aiutare i genitori ad aiutare i figli (Ponte alle Grazie).

 

Possono interessarti anche questi articoli:
Recensione: DOC – Il Disturbo Ossessivo Compulsivo
Come funziona la Psicoterapia Breve Strategica: video intervista a Giorgio Nardone
Recensione: Come scegliere lo psicoterapeuta giusto

Capire l’adolescenza: miti e cambiamenti di un età difficile

Oggi parliamo dei mondi dell’adolescenza

Questo articolo non piacerà agli adolescenti.

D’altronde come può piacere un articolo che parla di limiti e di regole, soprattutto se imposti?

A me non piacerebbe e tanto meno potrebbe piacere a chi vive un’età di esplosive potenzialità, che da qualche parte dovranno pur essere incanalate. 

Un’età di mezzo, dove di certo non si è più bambini e di certo non si vuole essere come gli adulti. 

Un’età dove si è in grado di fare e pensare molto più e molto meglio di prima, ma dove ancora c’è da scoprire tutto quello che si può e che si vuole fare.

Chi vorrebbe sentirsi limitato, soprattutto in questa età?

Continua a leggere