Strapparsi i peli: bloccare la tricotillomania con la Terapia Breve

psicologo bravo monterotondo

Tricotillomania: la mania di strapparsi peli e capelli.

Ti sembrerà strano, ma può capitare: strapparsi un pelo dopo l’altro come abitudine consolidata.

Si chiama tricotillomania e può interessare peli, capelli e persino ciglia. Se non ne hai mai sofferto sappi che il problema principale non è il dolore – che, anzi, può persino sparire o addirittura trasformarsi in piacere.

Le conseguenze principali sono altre: dai danni fisici a, addirittura, la compromissione dei rapporti sociali.

A questo, ovviamente, si aggiunge il fatto che è un comportamento poco desiderabile anche da chi lo pratica, soprattutto perché vissuto come irrefrenabile, quasi impossibile da bloccare, e anche perché può portare a danni fisici.

Vediamo come affrontarlo e interrompere con una tecnica di Terapia Breve.

Continua a leggere

“Perché mi capita sempre la stessa cosa?” Le tentate soluzioni disfunzionali

psicologo bravo roma

Cosa sono le tentante soluzioni disfunzionali?

“Perché finisco in rimuginii continui e implacabili?”
“Perché le mie relazioni finiscono sempre male?”
“Perché sono imprigionato da anni in questa gabbia di tristezza e pessimismo?”

Ti chiedi mai qualcosa di simile? O qualcos’altro, come: “Perché quando vado a dare gli esami/quando devo parlare in pubblico mi agito sempre?” o “Perché sono sempre convinto che qualunque segnale del mio corpo sia il preludio a una grave malattia?”.

Insomma, perché ti capita sempre la stessa cosa, in un certo ambito della tua vita (ad esempio l’ambito relazionale, quello lavorativo, o quello più personale e soggettivo), o più di uno?

Le teorie psicologiche al riguardo si sprecano, e non cercherò certo di fare una sintesi. Ti dirò piuttosto come lavoro io, cioè a quale di queste teorie faccio riferimento. Una teoria molto pragmatica e concreta, che più che indagare sulle presunte cause passate, si concentra su “perché ancora oggi ti succede questo” e su come interrompere questo meccanismo.

Continua a leggere

Gli altri non sono migliori di te – (Un)Common Life #5

psicoterapia roma“Puoi avere successo… o puoi imparare”. Questo detto riassume ciò che vedrai oggi in (Un)Common Life.

A volte ci auto-limitiamo, anzi, direi che lo facciamo spesso. Ci fermiamo a pensare che noi non siamo in grado, che non abbiamo le capacità, che gli altri sono migliori di noi… Ma non è così. Gli altri non hanno capacità speciali di cui noi non disponiamo. Non hanno un QI più alto del nostro. Non hanno risorse che a noi mancano.

«C’è chi ha più soldi di me!» è una prima obiezione che viene in mente.
Ma il fatto che tante persone, anche di successo oggi, siano partite dal niente, da un livello simile a quello che vivi tu attualmente, se non addirittura basso, sfortunato, rovinoso… e che ce l’abbiano fatta nonostante ciò – o, anzi, proprio grazie a ciò che hanno imparato dai momenti peggiori della loro vita -, ci fa capire che possiamo anche noi.

Che le risorse sono le nostre, quelle che abbiamo. E che gli altri non sono diversi o migliori di te.

Continua a leggere

Sapersi riprendere dalle sconfitte – (Un)Common Life #4

psicoterapeuta bravo romaLa vita di Fabio non è stata tutta rose e fiori. La sua crescita personale, il successo che lo ha portato da lavapiatti a manager londinese, e poi da Londra fino a Dubai, è stata costellata di insuccessi.

Quando ha provato a diventare Area Manager la prima volta ha fallito. E dopo che si trasferì a Dubai, cambiando lavoro e lasciando tutto ciò che aveva costruito per 8 anni in Inghilterra, si rese conto di aver fatto un grande errore e che il nuovo lavoro non faceva per lui – ma ormai non poteva tornare indietro.

Continua a leggere

Aerofobia: tornare a prendere l’aereo

psicoterapia paura aereo roma

Superare la paura di volare

Paura di volare? E se ti dicessi che a) sei in grande compagnia e b) si può superare in tempi brevi?

Tra il 2 e il 3% delle persone soffrono di aerofobia, la paura di prendere l’aereo. Significa che se pensi a cento persone che conosci, almeno 2-3 di queste avranno paura di volare. Anzi, avranno una fobia di volare: significa che salire su un aereo per farsi un bel viaggio gli risulterà assolutamente impossibile.

Capiamo meglio come funziona il problema e cosa puoi iniziare a fare per superare la paura di volare.

Continua a leggere

Sapersi organizzare in base agli obiettivi – (Un)Common Life #1

psicoterapeuta roma

Primo capitolo dell’intervista a Fabio per (Un)Common Life.

Primo capitolo di (Un)Common Life, dopo che il trailer ad oggi ha superato le 300 visualizzazioni tra Facebook e YouTube.

Fabio era un commesso part-time di un supermercato a Roma.
Decide che non gli va più bene, così si organizza, in qualche mese risparmia il più possibile, mette da parte mille euro e parte per Londra: ha solo 30 giorni per trovare un lavoro e mantenerlo

In questo video, dopo una presentazione di ciò che è riuscito a fare (da lavapiatti a manager di successo a Dubai), parliamo di ciò che è stata una costante per lui e per arrivare dov’è ora: sapersi organizzare. Come? Dandosi piccoli obiettivi, molto semplici e concreti, ma da portare sempre e comunque a termine.

Buona visione.


Continua a leggere

Libri di Terapia Breve: Uscire dalla trappola. Abbuffarsi, vomitare, torturarsi

uscire dalla trappola

Uscire dalla trappola. Abbuffarsi, vomitare, torturarsi

Titolo: Uscire dalla trappola. Abbuffarsi, vomitare, torturarsi
Autore: Giorgio Nardone & Matthew Selekman
Editore: Ponte alle Grazie
Voto: stellastellastella

 

Cos’è la bulimia? Quanto è connessa al vomitare dopo mangiato? E in che modo entrambe si ricorllegano ai comportamenti di self-harming, o autolesionismo, quei comportamenti per cui si taglia, graffia o tortura con altri piccoli ma lesivi gesti? 

In Uscire dalla trappola, due terapeuti afferenti a due diversi approcci di Terapia Breve affrontano l’argomento e mettono in campo la loro esperienza per proporre delle soluzioni.

Continua a leggere

(Un)Common Life – Fabio. 30 giorni per cambiare vita.

2017-02-13-uncommon-life-fabioFabio, 25 anni, commesso part-time, decide che vuole qualcosa di più dalla sua vita.

Così parte per Londra, e inizia a lavorare come lavapiatti.


Dieci anni dopo è un Operation Manager di successo a Dubai.

Come ha fatto?

Continua a leggere