Recensione: stili nevrotici

psicologo roma

Ti interessa questo libro? Clicca sulla copertina!

Titolo: Stili nevrotici
Autore: David Shapiro
Editore: Astrolabio
Anno: 1965
Voto: stellastellastellastella
Difficoltà: bollinogiallo

 

Chi è l’ossessivo?
Come si comporta un paranoico?
Cosa fa tipicamente un isterico?
E la persona impulsiva?

Questo libro è probabilmente un must have per chi vuole capire comportamenti, modi di pensare e modalità di relazionarsi di quattro grandi categorie di personalità patologica: quella ossessiva, quella paranoide, quella isterica e quella impulsiva.

David Shapiro scrisse un libro di grande valore, che ancora oggi è un pratico riferimento per comprendere meglio certi aspetti della natura umana.

C’è da fare innanzitutto un chiarimento. Per praticità ho parlato di “personalità patologica”, ma in realtà Shapiro parla di stili individuali. «Si possono trovare stili o modi capaci di descrivere degli aspetti generali del funzionamento (come cognizione, esperienza emotiva e simili)» dice l’autore (p. 11), spiegando come questi stili aiutino a comprendere meglio i sintomi e in generale la persona stessa, poiché sono coerenti nel tempo, quindi danno un’idea di “come funziona la persona”.

Il libro si concentra quindi su quattro stili nevrotici:

    • Lo stile ossessivo, la cui caratteristica principale è sicuramente la rigidità, più o meno pervasiva, di percezioni e comportamenti. Tuttavia Shapiro si concentra anche su un aspetto particolare: «Per loro qualunque cosa sembra deliberata. Nulla è senza sforzo» (p. 35). Detto in parole semplici, analizza la tipica difficoltà degli ossessivi a “lasciarsi andare“, sia affettivamente che nel pensare e nel comportarsi.

 

    • Lo stile paranoide, a cui dedica un lungo capitolo. Se hai letto il mio articolo Sono paranoico? sai già di cosa sto parlando: sospettosità e insicurezza elevati a livelli eccessivi. Shapiro riprende questi aspetti e li spiega per bene, mostrando che forme prendono quando diventano un «modo di pensare e di conoscere». Un aspetto interessante che l’autore affronta è la ‘rigidità percettiva‘ dello stile paranoide, cioè il fatto di essere sempre e solo attento ai dettagli che confermano le proprie convinzioni, fino a una distorsione grossolana.

 

    • Lo stile isterico, che seppure oggi è demodè non è comunque meno interessante. Nel senso che oggi non si parla più un granché di “isteria”, né di personalità isterica (semmai di personalità istrionica, che ne ha raccolto dei tratti). Tuttavia con ‘stile isterico’ possiamo identificare dei modi di pensare e di agire ancora oggi comuni: la superficialità (cioè il fatto di cogliere ‘impressioni’ e ‘sensazioni’ della realtà – cose, eventi, persone ecc. – senza fermarsi ad approfondire), l’impressionabilità (cioè l’essere facilmente influenzabili da opinioni, pressioni, aspettative, emozioni ecc., specialmente se di grande effetto e scarso contenuto) e delle conoscenze nozionistiche e mai molto approfondite

 

  • Gli stili impulsivi, in cui possono ricadere eventualmente un gran numero di condotte problematiche: alcolismo, il gioco d’azzardo, condotte auto ed etero lesionistiche, psicopatie, fino a organizzazioni di personalità borderline. In altre parole si riscontrano «esperienze improvvise di azioni in cui il senso di deliberatezza e d’intenzione attiva è fortemente danneggiato» (p. 123): il contrario dello stile ossessivo.

Stili nevrotici non è certo un libro divulgativo, ma nemmeno troppo sofisticato. Un pregio riconosciuto fu proprio quello di essere libero da tecnicismi, per presentare delle descrizioni il più possibili fedeli a ciò che si osserva spontaneamente, libere da eccessivi preconcetti teorici. In più Shapiro condisce costantemente le sue spiegazioni con delle vignette cliniche, cioè degli esempi di casi clinici che aiutano a capire ogni passaggio descritto.

Per chi vuole approfondire la natura umana, in particolare facendosi un’idea su quattro grandi caratterizzazioni patologiche (poiché tratti ossessivi, paranoidi, isterici e impulsivi possono essere riscontrabili in un gran numero di disturbi psicologici), Stili nevrotici è un ottimo libro, nonché un testo storico nell’ambito della psicologia clinica.

Dott. Flavio Cannistrà
Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Terapia Breve Strategica
e Ipnositerapia

David Shapiro – Stili Nevrotici (Astrolabio)

Scrivi un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...