Come semplificare un problema: la tecnica dello scalatore

La tecnica dello scalatore

“Credo fermamente che l’unica disabilità nella vita si una cattiva attitudine” Scott Hamilton

La scorsa settimana abbiamo visto come avere il giusto atteggiamento mentale sia un passo essenziale per affrontare qualunque sfida. Ma in generale qualunque ostacolo, qualunque problema, qualunque impedimento.

Però io sono convinto di una cosa: l’atteggiamento mentale non si ha, si crea.

Ci sono persone che, caratterialmente, sono portate ad avere subito un buon approccio alla vita: affrontano difficoltà e limitazioni con quel senso di competenza che gli permette di risolverle e superarle con successo.

Ma se questo atteggiamento mentale manca? Bene, in tal caso dobbiamo farci aiutare da qualche stratagemma.

Continua a leggere…

La morte sospesa, ovvero: avere il giusto atteggiamento mentale

Psicoterapeuta Roma

La storia di Joe Simpson, alpinista sopravvissuto all’incredibile, è una storia sulla forza del giusto atteggiamento mentale

Joe Simpson si sente spacciato.

È un alpinista esperto, ma la sua situazione è tragica. Lui e il suo compagno Simon Yates stavano scalando una parete delle Ande peruviane quando Joe è scivolato fratturandosi il ginocchio. Non potevano fare altro che tornare indietro.

Ma a quel punto l’incidente: la parete da cui scendevano si fa sempre più ripida, poi si apre sotto di loro e Joe precipita nel vuoto. La corda che lo lega a Simon lo salva, ma Joe sbatte la testa e sviene, oscillando nel vuoto, appeso al compagno.

Simon, diversi metri sopra di lui, tenta di tirarlo su, di chiamarlo, di avere un cenno da lui. Niente. Non riesce nemmeno a vederlo. Dopo un’ora e mezza di strenui tentativi, si staglia di fronte a lui con prepotenza l’unico pensiero che cercava di scacciare: Joe è morto. E ora Simon ha una scelta obbligata: o taglia la corda, o morirà congelato anche lui. E alla fine, riluttante, taglia la corda.

Solo che Joe non è morto.
Continua a leggere…

Recensione: aforismi per una comunicazione efficace

libri Matteo Rampin

Ti interessa questo libro? Clicca sull’immagine

Titolo: Dì la cosa giusta
Autore: Matteo Rampin
Editore: Ponte alle Grazie
Anno: 2007
Voto: stellastellastellastellamezza
Difficoltà: bollinoverde

«Filippo il Macedone, prima di dare battaglia contro Sparta, nel tentativo di indurre gli avversari ad arrendersi senza ingaggiare lo scontro, invia loro un messaggio perentorio al quale gli spartani rispondono alla loro maniera.

Lo scambio di battute è davvero degno di essere menzionato:

Filippo II: Se entrerò nella regione,
raderò al suolo Sparta.

Spartani: Se.»

Continua a leggere…

Storie: i rituali ossessivo-compulsivi

Psicoterapia breve strategica a Roma

Un caso reale di Disturbo Ossessivo Compulsivo

Se nell’articolo della settimana scorsa abbiamo parlato di quei pensieri che si affacciano incessabilmente alla mente, senza apparente possibilità di controllo o di freno, una loro contropartita “agita” è quella serie di comportamenti irrefrenabili che hanno ispirato tanti film e libri, ma che hanno anche segnato la vita di tanti personaggi conosciuti: i rituali ossessivo compulsivi.

Continua a leggere…

Per chi pensa troppo: 4 articoli chiari e 2 libri pratici

Psicoterapeuta a Roma

Cosa fare quando il pensare diventa eccessivo e problematico?

L’uomo è una macchina pensante. Ma come tutte le macchine, l’uso eccessivo porta all’usura. Che, nel nostro caso, significa pensare troppo, e male.

Addirittura si può arrivare in disturbi di tipo psicologico, come il dubbio patologico e l’ossessione.

Ma come si innescano questi disturbi?
E come mai ci arriviamo?
Soprattutto, poi, come ce ne liberiamo?
Continua a leggere…

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.134 follower