Per chi pensa troppo: 4 articoli chiari e 2 libri pratici

Psicoterapeuta a Roma

Cosa fare quando il pensare diventa eccessivo e problematico?

L’uomo è una macchina pensante. Ma come tutte le macchine, l’uso eccessivo porta all’usura. Che, nel nostro caso, significa pensare troppo, e male.

Addirittura si può arrivare in disturbi di tipo psicologico, come il dubbio patologico e l’ossessione.

Ma come si innescano questi disturbi?
E come mai ci arriviamo?
Soprattutto, poi, come ce ne liberiamo?
Continua a leggere…

Sono un incapace?

Psicologo a Roma

Il senso di incapacità è costruito giorno per giorno da ciò che facciamo o che evitiamo di fare

Sono incapace.

Questo assioma corre il rischio di divenire un vero e proprio mantra di sottofondo per molti di noi. Assume diverse forme e varianti: non ce la posso fare; non sono abbastanza [bravo, bello, intelligente, forte, considerato, stimato, allenato, preparato, e tutta una serie di altri aggettivi]; non ho sufficienti capacità; ecc.

Spesso questo mantra è silenzioso, un rumore bianco di sottofondo che accompagna le nostre azioni quotidiane e mina la nostra autostima e il nostro senso di autoefficacia.

Come è possibile smantellarlo?
Continua a leggere…

Storie: smettere di essere gelosi

Psicoterapeuta Roma

Una storia tratta dal libro “Correggimi se sbaglio”, di Giorgio Nardone.

“LEI: Com’è andata la giornata oggi?
LUI: Bene, ho avuto una giornata molto pensate come al solito, ma tutto è andato proprio bene.
LEI: Quante donne hai incontrato oggi?
LUI: Be’, come sai mi capita di incontrare molte persone ogni giorno, quindi anche alcune donne.
LEI: E ne hai incontrate di belle?
LUI: Non è così facile incontrare donne veramente belle.
LEI: Come al solito mi tieni nascosto quello che ti succede.
LUI: Cos’è che ti tengo nascosto? Ti ho solo detto che non è frequente incontrare belle donne.
LEI: No, tu mi dici così solo per evitare le mie reazioni. Hai sicuramente incontrato qualche donna che magari ti è anche piaciuta. Lo sai che quando mi nascondi le cose me ne accorgo sempre, e chi nasconde le cose è colpevole.”

Continua a leggere…

Ripetere frasi nella mente: la compulsione mentale

Psicoterapeuta breve strategico roma

Ripetere frasi, formule, preghiere e altro nella mente: la compulsione mentale

«E niente, succede che mi fisso su una frase. Magari qualcuno dice qualcosa, mia figlia per esempio, qualcosa del tipo: “Ciao ma’, ci vediamo più tardi” e io inizio a pensare: “Ci vediamo più tardi, ci vediamo più tardi, ci vediamo più tardi, ci vediamo più tardi…”, così, all’infinito. A volte penso che potrei andare avanti per ore.»

A chi non è mai capitato almeno una volta di ripetersi mentalmente una frase? Qualcuno magari addirittura fino allo sfinimento?

Se in sé per sé la cosa può essere più diffusa di quel che pensiamo, può essere un problema quando diviene eccessiva: anzi, compulsiva.
Continua a leggere…

Recensione: i volti della menzogna

Paul Ekman - I volti della menzogna

Vuoi acquistare questo libro? Clicca sulla copertina.

Titolo: I volti della menzogna
Autore: Paul Ekman
Editore: Giunti
Anno: 2011 (1985 I° ed.)
Costo: 13,60 €
Voto: stellastellastellamezza
Difficoltà: bollinogiallo

Stai mentendo, te lo leggo in faccia.

Sei bravo a riconoscere le bugie degli altri? Sì? Magari perché hai già letto questo libro, perché in realtà la maggior parte delle persone risponde affermativamente, ma gli studi sembrano dimostrare un’altra verità: mediamente le possibilità che abbiamo di capire se chi ci sta di fronte stia mentendo o meno non sono maggiori di quelle che avremmo affidandoci al lancio di una monetina.

Insomma, occorre ridimensionare le nostre presunte abilità investigative.

Ma come facciamo a migliorare questa capacità?

Continua a leggere…

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.118 follower